Bilancio dell’interlocuzione sulla lettera dello scorso 31 Maggio

Condividi:

Un bilancio.
Occorre dopo ogni azione di interlocuzione politica fare un bilancio dei risultati ottenuti. Il 31 Maggio pubblicavamo questa lettera rivolta alle istituzioni ed alla politica locale di ogni livello ( lettera alle realtà politiche e sociali dell’area nolana. )

A 24 giorni dall’invio di questa lettera pensiamo sia utile trarne anche un bilancio:

1) Appoggio pieno da parte del PD di Scisciano, del Sindaco di Scisciano di Scisciano e di Rifondazione Comunista di Scisciano che hanno sottoscritto i  punti della lettera e li hanno diffusi al loro interno;
2) Adesione e condivisione da parte di varie associazioni/ esponenti politici civici o della sinistra diffusa locale;
3) Nessun riscontro reale da parte però di alcun parlamentare/consigliere regionale/sindaco/esponente politico di spicco del PD Campano e locale;
4) Nessun riscontro reale da parte di alcun parlamentare/consigliere regionale/sindaco di altro comune/esponente politico di spicco del Movimento 5 Stelle;

In generale constatiamo una difficoltà ad interloquire con i consiglieri regionali e con i parlamentari dell’area nolana, difficoltà sicuramente dovuta in parte a nostri limiti (anche se siamo le due realtà che da più tempo si occupano di inclusione e tutela dei migranti e forse anche tra le più organizzate) ed in parte ad una distanza enorme su questi temi tra la classe politico/istituzionale e le realtà di base.
Altre realtà politiche sono invece impegnate a pieno ritmo sulle elezioni comunali che si terranno tra qualche mese…facciamo però serenamente notare che: la sanatoria scade ad agosto e può cambiare radicalmente la vita delle persone, un tema così importante non può non essere al centro dell’agenda di ogni amministratore locale che abbia ben presente l’evoluzione demografica dell’area nolana.
La sanatoria però è ancora aperta, gli emendamenti in parlamento ed il tempo per una modifica reale che restituisca diritti e dignità ci sono. Perciò rilanciamo la nostra lettera e facciamo appello a tutte e tutti, la nostra occasione è ora, perderla significa relegare all’oblio migliaia di persone ancora una volta.

Le associazioni YaBasta! e Nova Koinè

Total Page Visits: 7009 - Today Page Visits: 2