Domenica 4 Novembre auto-formazione sul decreto Salvini

Condividi:

Cara/o,

Domenica 4 Novembre alle ore 18 si terrà presso la nostra sede un incontro di discussione ed approfondimento sul  “decreto Salvini” e sulle conseguenze che questo avrà sul sistema dell’accoglienza

in Italia. La nostra associazione si è espressa fin da subito contro questo disegno di legge che elimina il permesso di soggiorno per motivi umanitari ed il sistema di accoglienza SPRAR.

Una discussione che coinvolgerà anche  altre realtà e singoli che, come noi, ogni giorno costruiscono pratiche di accoglienza, inclusione e tutela dei diritti sul territorio. Dobbiamo fare rete, non possiamo rimanere in silenzio quando l’umanità viene lasciata annegare nel mar Mediterraneo mentre i muri delle frontiere si alzano contro gli ultimi della terra che chiedono solo una speranza di vita.

L’incontro lo terremo specificamente con l’Ex Canapificio di Caserta, una realtà che dal ‘95 costruisce inclusione e tutela dei diritti per i migranti del territorio e che attraverso lo SPRAR che gestisce è riuscita a realizzare tantissime buone pratiche di accoglienza: il Pedibus, gli sportelli di assistenza legale e sanitaria, i laboratori ludico-creativi per il quartiere. Noi crediamo che esperienze di questo tipo  siano capaci di smontare la narrazione del “prima gli italiani”. Vanno perciò replicate e diffuse su tutto il territorio. Ad aprire i lavori dell’incontro sarà comunque il nostro nascente “Sportello diritti YaBasta!” che si concentrerà specificamente sui cambiamenti del sistema di accoglienza previsti dal decreto Salvini.

Ti aspettiamo dunque domenica 4 Novembre presso la sede di YaBasta! a Corso Umberto 51(Scisci

ano), alle ore 18 e ti chiediamo di invitare tutte le persone che come noi continuano a spezzare il pane e non lasciano e annegare mai!

Alleghiamo a questa lettera d’invito alcuni articoli sul decreto Salvini, sulle buone pratiche di accoglienza e sull’esperienza dell’Ex Canapificio.

Alleghiamo anche un appello per la manifestazione “#indivisibili” di cui siamo firmatari.

Al termine dell’incontro si terrà una cena a base di pomodorino del piennolo e buon vino rigorosamente rosso!

Un saluto equo e solidale,

l’ass. YaBasta-Restiamo Umani

 

CASSETTA DEGLI ATTREZZI PER L’INCONTRO DI AUTO-FORMAZIONE:

Tutte le obiezioni al decreto Salvini – Internazionale

Non solo Riace, il sistema di accoglienza italiano è sotto attacco – Internazionale

La sicurezza di creare conflitti ed esclusione sociale – LEF rivista

CONTRO LO STATO AUTORITARIO. SUL DA FARSI – CSA Ex Canapificio

L’ex Canapificio di Caserta e la sana gestione dell’accoglienza di cui non si parla

Appello “Unteilbar”, Indivisibili.

Per info:

www.yabasta.net

facebook: YaBasta Restiamo Umani

mail: ya_basta@hotmail.it

tel.3408627619