Interrogazione parlamentare sul Reddito di Cittadinanza a Marigliano

Condividi:

Marigliano – storie di ordinaria discriminazione

Le associazioni YaBasta! e Nova Koinè ringraziano la deputata Doriana Sarli del Gruppo MANIFESTA per l’interrogazione parlamentare fatta sulle procedure discriminatorie ed inique dell’Ufficio Politiche Sociali di Marigliano nella verifica dei requisiti del RDC per le persone di origine migrante.

Qui potete leggere l’interrogazione che ripercorre la vicenda assurda e discriminante di cui sono vittime alcune famiglie di marigliano: https://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=4/11310&ramo=CAMERA&leg=18

Pensiamo che quello che sta accadendo a Marigliano sia una cattiva azione, un atto di prepotenza da parte dell’ufficio e del suo dirigente e riteniamo molto grave la mancata presa di distanza e condanna ufficiale da parte degli amministratori comunali.
Dal mese di Dicembre abbiamo incontrato più volte il sindaco ed alcuni esponenti della maggioranza che hanno sicuramente ascoltato, anche con pazienza, la nostra istanza e le nostre sollecitazioni ma senza purtroppo prendere alcuna posizione ufficiale e politica.

Noi pensiamo invece che la politica sia fatta di scelte di parte in difesa di valori e principi e per questo chiediamo all’amministrazione ancora e a gran voce una presa di posizione nei confronti dell’azione discriminante dell’ufficio.

Noi, la Marigliano che accoglie, include e difende nella pratica quotidiana le marginalità da oltre 10 anni non ci arrendiamo e non faremo nessun passo indietro nella tutela dei diritti di tutte e tutti.

In questi mesi abbiamo poi provato più volte inoltre ad incontrare il Partito Democratico di Marigliano e siamo abbastanza stupiti dal fatto che un partito di impostazione progressista non voglia confrontarsi con la realtà del territorio che da più anni si occupa di inclusione ed politiche migranti. Per questo ribadiamo ancora una volta il nostro invito affinché la politica decida di incontrare i soggetti reali che ogni giorno costruiscono pratiche concrete di solidarietà.

Total Page Visits: 1656 - Today Page Visits: 5