Una Persona alla volta

Condividi:

Comunicato Stampa

Mercoledì 13 Marzo 2024 – ore 18:30 presso la Stazione della Circumvesuviana di Scisciano

Presentazione dell’ultimo libro di Gino Strada: Una persona alla volta, il racconto in prima persona di una missione durata tutta la vita.

Intervengono:

  • Simonetta Gola, curatrice del libro e resp. Comunicazione di EMERGENCY
  • Giovanna De Rosa, Direttrice CSV Napoli
  • Vittoria Russo, Dirigente Servizi Sociali del Comune di Scisciano

Modera:

  • Annalisa Allocca, Oltremarigliano

Saluti:

  • Antonio Ambrosino, Sindaco di Scisciano
  • Francesco Evangelista, YaBasta! – Nova Koinè

 

Da Kabul a Hiroshima, una narrazione appassionata e avventurosa delle radici che hanno ispirato Gino Strada, giorno dopo giorno, viaggio dopo viaggio. Ma anche una riflessione radicale sull’abolizione della guerra e sul diritto universale alla cura.

Il racconto dell’impegno e delle esperienze che lo hanno condotto da giovane chirurgo di Sesto San Giovanni fino ai Paesi più lontani, per seguire l’idea che portava avanti con la sua passione e con EMERGENCY: salvare vite umane e lottare per i loro diritti.

Curare le vittime e rivendicare i diritti, una persona alla volta: ne era convinto Gino, che dalle sale operatorie in Afghanistan a quelle del Centro Salam di cardiochirurgia in Sudan ci ha insegnato che l’unica medicina possibile è quella che si fonda sull’uguaglianza e sull’umanità. Persona dopo persona, diritto dopo diritto.

 

 La Stazione Diritti – il luogo dove si terrà la presentazione

Quando lo scorso anno abbiamo scelto di dedicare a Gino Strada lo Spazio della Stazione Diritti di Scisciano che ogni giorno costruisce tutela dei diritti e inclusione sociale lo abbiamo fatto per indicare in modo netto una scelta di campo, una scelta di vita. Lo abbiamo fatto perché quello spazio, che ogni settimana accoglie centinaia di persone provenienti da zone di guerra ed arrivate in Italia attraverso la rotta balcanica o il mediterraneo a costo della vita, è stato reso bello ed accogliente dai murales realizzati dalle ragazze e dai ragazzi del Doposcuola Gratuito Don Chisciotte e proprio a loro abbiamo voluto consegnare un’eredità di enorme umanità, di impegno sociale sempre dalla parte degli ultimi. E quale volto poteva raccontare quest’impegno meglio di quello di Gino? Per questo siamo contentissimi di ospitare in questo luogo così importante la presentazione di questo volume e di continuare a camminare nel solco di Gino e di Emergency.

Total Page Visits: 4312 - Today Page Visits: 34